Musica


 

La musica ha sempre fatto parte dell’essenza di Gavignano. Una passione che da secoli è parte integrante della vita sociale e culturale dei gavignanesi. Nel 1709, il consiglio comunale decreta: «Fare l’organo in questa nostra Chiesa…». L’anno seguente viene nominato un maestro di cappella ed incaricato di  «far scola di sono e di canto». Così, in una povera comunità di 1200 anime, la popolazione viene educata all’apprendimento delle arti musicali.

Il 15 Ottobre 1878 viene fondato, dalla  spontanea volontà  di 35 cittadini, il  Concerto Musicale di Gavignano. Nei primi anni, il Consiglio Comunale partecipa attivamente alle vicissitudini del neonato complesso bandistico provvedendo alla retribuzione dei direttori e all’acquisto degli strumenti musicali. Direttore fino al 1887 è il M° Vincenzo Pancaldi. Gli succede il M° Pio Cremona dopo il quale il Concerto conosce un periodo di crisi che si protrae sino al 1909.

Artefice della rinascita è Filippo Cerbara. Il Concerto Musicale viene ricostituito in modo permanente. Nel 1911, prende corpo la scuola di musica e numerosi sono i giovani gavignanesi che entrano a far parte del complesso bandistico. Il Concerto si esibisce nelle ricorrenze ufficiali e nelle feste patronali. Grazie alla caparbietà e all’audacia di Filippetto, cosi affettuosamente chiamato dai concittadini, il complesso bandistico riesce a superare il trauma dei conflitti mondiali. Alla morte di Filippo Cerbara, 9 Aprile 1953, dopo una breve parentesi del M° Gianni Napolitano, subentra il M°  Vincenzo Cerbara, nipote di Filippo.

 

Il nuovo maestro apprende l’arte ed i segreti della quasi totalità degli strumenti con particolare predilezione per quelli a fiato. Sor Maestro, così da tutti conosciuto, avvia all’apprendimento delle arti musicali intere generazioni di gavignanesi e riesce a mantenere viva la centenaria istituzione. Nel 1992, coadiuvato da figli e nipoti, Sor Maestro lancia l’ambizioso progetto di inserire giovanissimi elementi all’intermo della banda. Il 3 Ottobre 1993, in occasione della processione della Madonna delle Grazie, il M° Vincenzo Cerbara presenta alla popolazione la rigenerata banda musicale. Alla sua morte, 11 Settembre 1995, l’assemblea nomina come nuovo direttore Fulvio Nunnari.

La banda Città di Gavignano diviene una delle più interessanti espressioni musicali della provincia. Esegue concerti, partecipa a raduni in tutta la penisola e vanta un ampio repertorio che va dalla musica classica ai compositori moderni.  Al M° Nunnari, segue la direzione del M° Vincenzo Cerbara, nipote di Sor Maestro. Diplomato presso il conservatorio di Frosinone, giovane e motivato, il nuovo direttore sta caparbiamente lavorando per garantire un cospicuo futuro all’associazione come dimostra la presenza di quaranta giovani allievi nella scuola di musica.

 

Attualmente la banda si esibisce nelle manifestazioni religiose e civili dell’intero comprensorio. Nota di merito sono le esibizioni condotte in Ungheria ed in Sardegna in occasione di gemellaggi e scambi culturali patrocinati dal nostro comune.  Il quadro musicale di Gavignano non si esaurisce nella sola esperienza del complesso bandistico. Nel passato così come ai nostri giorni, numerose sono l’esperienze che hanno e tuttora rafforzano lo stretto legame tra il nostro paese e le arti musicali.

 


Sunto liberamente tratto dai testi: "Le vicende di Gavignano dalle origini al secolo XX" di Ferdinando Micocci - Anno 1988
"Gavignano il suo territorio i suoi personaggi" di Ferdinando Micocci - Anno 1998

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.